Fondata a Cagliari nel 1976, ad opera del giornalista e scrittore Gianfranco Pinna
“Dobbiamo razionalizzare e rendere comprensibile al popolo sardo, oggi fuorviato dal funzionarismo dei partiti coloniali, quella intuizione di libertà che lo agita.”
Alfa Editrice diventa fin dai suoi primi esordi l’emblema di riferimento editoriale per l’ampio fermento culturale che, tra fine anni 70 e inizi anni 80, risveglia in gran parte della Sardegna un’articolata spinta indipendentistica che sfocerà poi nella formazione di una classe dirigente, partitica e di governo.
Buona lettura

Categorie Libri

Sfoglia le categorie per trovare tutti i libri pubblicati di Alfa Editrice.
Identità
  • identita-goldIdentità
  • storiaStoria
  • lingua-goldLingua
  • poesia-goldPoesie
  • categoria-contemporaneo-menu-goldContemporaneo
  • ragazzi-goldRagazzi
  • collane-goldCollane
Chiudi

GIAMPIERO MARRAS MELONI

25,00
"Fantastico, stupefacente e straordinario personaggio, del tutto eccentrico rispetto ai tempi, conosciuto e apprezzato dai linguisti e dai patrioti di tutte le «Nazioni senza Stato» d'Europa, che come lui si battono per la promozione delle loro lingue materne e per la liberazione e l'indipendenza delle loro rispettive patrie."
Chiudi

C’ERA UNA VOLTA… LA BANDA. ANTICHE DELIBERAZIONI… E PEZZI D’OPERA.

15,00
La tradizione bandistica della città di Quartu Sant'Elena ha origini lontane e vanta una storia complessa, per certi aspetti tormentata, per altri ricca d'umanità. Chi mai avrebbe potuto ipotizzare o solo immaginare che le tracce della singolare e sorprendente formazione potessero risalire al lontano 1854, anno della costituzione "ufficiale" della banda musicale quartese?
Chiudi

MA IO NON VEDEVO QUELLA LUNA

18,00
La breve antologia di Grazia Deledda, dal titolo “Ma io non vedevo quella luna”, è un viaggio fra le storie narrate nei suoi romanzi, un viaggio che, attraverso le vicende, i pensieri, le passioni, i tormenti, i conflitti dei personaggi, porta ad esplorare gli aspetti più oscuri e profondi dell’animo umano, che trovano nella selvaggia, antica, indomita natura sarda, emblema della vera, primordiale, natura dell’uomo, il loro specchio più intenso.
Chiudi

S’ISTRUMPA

20,00
Manuale storico didattico Il volume propone un’analisi di spiccato approfondimento didattico su una delle forme di espressione fisica fra le più remote nel Mediterraneo, offrendo una relazione esaustiva e sistematica della disciplina, a partire dalla vicende storiche più antiche fino alla sua diffusione nell’isola.
Chiudi

UOMINI E DONNE DI SARDEGNA

35,00
Le Controstorie "Uomini e Donne di Sardegna - Le controstorie" di Francesco Casula comprende 15 monografie di Uomini e Donne sardi illustri: ovvero de gabbale (di valore): Amsicora - Eleonora d’Arborea - Sigismondo Arquer - Giommaria Angioy - Grazia Deledda - Antonio Gramsci - Marianna Bussalai - Montanaru - Antonio Simon Mossa - Emilio Lussu - Giuseppe Dessì - Grazia Dore - Francesco Masala - Eliseo Spiga - Giovanni Lilliu.
Chiudi

IL SARDISMO IERI E OGGI

20,00
In Sardegna c’è ancora una grande questione storicamente irrisolta: la “questione nazionale sarda”. Ovvero il mancato riconoscimento da parte dello Stato italiano della Sardegna come Nazione. E come tale ha diritto all’Autodeterminazione, all’Autogoverno e all’autogestione delle sue risorse materiali e immateriali.
Chiudi

GRATZIA DELEDDA

10,00
Omines e feminas de gabbale: Vol. 1 Il 1° volume della collana è dedicato a Gratzia Deledda; un omaggio alla scrittrice nel settantesimo anniversario della sua morte e l’ottantesimo anno dell’attribuzione del Nobel.
Chiudi

ANTONI GRAMSCI

10,00
Omines e feminas de gabbale: Vol. 4 Il 4° volume della collana è dedicato a Antoni Gramsci, sicuramente il Sardo più rappresentativo del primo Novecento.
La lingua siamo noi, la nostra terra, la nostra identità.

POITA IN SARDU?

Poita in sardu? È questa la domanda.
La lingua siamo noi, la nostra terra, la nostra identità.
La lingua e l’identità non costituiscono soltanto un valore e un diritto fondamentale, ma sono anche una opportunità economica.
Lingua, cultura e territorio sono la base dello sviluppo delle più grandi aziende di successo internazionale, dall'enogastronomia, allo sport, al turismo.
Il periodico
Sa Republica Sarda
Sa Republica Sarda fu il naturale epilogo di oltre due anni di incontri, confronti e dibattiti promossi da Gianfranco Pinna a Cagliari e a Sassari, a Nuoro e in Gallura con giornalisti, intellettuali e militanti coinvolti nel progetto e animati da una forte tensione politica e sociale.

Il primo direttore responsabile del giornale fondato da Alfa Editrice fu Gianfranco Pintore e la sede San Sperate.

Il periodico
Sardinna
Alfa Editrice pubblica inoltre riviste culturali e libri di narrativa e saggistica etnica. Un grande successo è stata la rivista bilingue, SARDINNA, cultura e identidade, supplemento quadrimestrale di Sa Republica Sarda, formato magazine, in carta patinata. SARDINNA, è scritta da autorevoli studiosi, professori universitari, giornalisti e si avvale della collaborazione delle Università, delle Associazioni, degli Archivi, delle biblioteche della Regione Sarda.
Sfoglia i libri sardi in offerta e scegli il libro che fa per te.

Sa Republica Sarda Blog

Qui trovi i più recenti articoli scritti nella categoria “Sa Republica Sarda”

Calendario eventi e manifestazioni

Vuoi sapere dove si trova la prossima manifestazione o pubblicazione del libro? Accedi al calendario dei eventi ed attività.

Alfa Blog

Qui trovi i più recenti articoli scritti nella categoria “Alfa Blog”