Don Alberto Pistolesi (Cagliari, 15 luglio 1979 – Cagliari, 01 dicembre 2021) è stato sacerdote della Diocesi di Cagliari dal 22 maggio 2004, giorno della consacrazione sacerdotale. Il suo impegno pastorale è segnato principalmente dal carisma verso i giovani, cui si è dedicato con energia e passione: dai banchi di scuola - catechismo alle attività post-cresima, con un focus speciale sugli Oratori, individuati da Don Alberto come la “casa” di tutti e partecipata da tutti: un laboratorio dove sperimentare in modo condiviso la formazione, la crescita, le relazioni e i talenti, per scoprire che la missione del cristiano è essenzialmente una “missione d’amore” vissuta in amicizia con Gesù.

Ha insegnato presso i Licei Scientifici Alberti e Michelangelo e Liceo Artistico della città di Cagliari nonché presso l’Istituto di Istruzione Su- periore Einaudi di Senorbì; dal 2012 al 2017 è stato Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Pastorale Giovanile, favorendo il fiorire e rifiorire di tanti Oratori Diocesani, grazie alla instancabile formazione di giovani animatori e alla organizzazione di eventi interparrocchiali.
Ha prestato inoltre il suo ministero come viceparroco (dal 2004 al 2010) presso le parrocchie di S. Luca in Quartu Sant’Elena e (dal 2006 al 2010) Santissimo Crocifisso in Cagliari, e come vicario Parrocchiale presso le Comunità di Santa Barbara in Senorbì (dal maggio 2010 al settembre 2012) e Santa Barbara in Sinnai (dal gennaio 2018 al dicembre 2021).

Le esequie sono state celebrate il 4 dicembre 2021, nella ricorrenza del Martirio di Santa Barbara, Patrona di entrambe le Chiese presso cui ha svolto il ministero da vicario.
Da testimone di Cristo, ha fatto della propria esistenza una esperienza di servizio.

Home » Catalogo » Don Alberto Pistolesi

Visualizzazione del risultato

La vite e i tralci

Scoprire Cristo e la Chiesa

8,00
Questa ristampa risponde al desiderio espresso da molte persone (a seguito della prematura e improvvisa scomparsa di Don Alberto), di poter aver copia del libro da lui progettato come strumento per avvicinare le persone, principalmente giovani, alla figura di Gesù e al suo insegnamento.