Alle radici dell'indipendentismo - 4. Storia e cultura sarda per un percorso di consapevolezza
12 Feb 2018

Quarta puntata del corso web Alle radici dell'indipendentismo. Oggi Giampiero Marras, noto Zampa, ci parlerà dell'importanza della conoscenza della storia e della cultura sarda per un percorso di consapevolezza.

Abbiamo il dovere storico e morale di ricostruire la nostra storia e insegnarla alle nuove generazioni.

"La Sardegna ha perduto la propria statualità quel maledetto giorno del 27 novembre del 1847 quando, con odioso e falso plebiscito, l’arcivescovo di Cagliari, i funzionari piemontesi e la classe dirigente sarda, asservita ai nuovi padroni,  ha fatto sì che i rappresentanti degli Stamenti, l’antico parlamento sardo, rinunciassero ai privilegi, alle antiche costituzioni e alle garanzie di libertà e autonomia della nostra Patria. In un’istante trasformarono la nostra Isola in una colonia, in una terra lontana dall'Italia".

Anche questo incontro è tradotto dallo stesso Giampiero Zampa Marras nell'antica lingua sarda, quella del periodo giudicale.

Giampiero Zampa Marras è protagonista della biografia: "GIAMPIERO MARRAS MELONI - Un combattente per la libertà e l'indipendenza della Sardegna. Identikit di un patriota sardo,  scritta da Costanzo Anacleto Bàrmina per Alfa Editrice.

Condividi