Il Sequestro Locci

Volume Terzo della collana “Il romanzo della Superanonima sequestri sarda”


Autori: Angioni Ettore ,

Rilegatura: Brossura

Numero pagine: 170

Peso: Peso: 200.0 g.

ISBN: 978-8886167017

Price: €16.00

Il sequestro del piccolo Luca Locci di appena 7 anni, prelevato dai banditi di fronte alla sua abitazione di Macomer, avvenne mentre giocava con i compagnetti. Era il 24 giugno 1978. Le strade deserte e l’assenza di traffico per l’evento sportivo tanto atteso, la partita di calcio Italia-Brasile, avevano portato la maggior parte dei cittadini a rintanarsi nelle case o nei pubblici locali per assistere a quell’avvenimento, favorendo in questo modo la fuga dei banditi. L'allarme era scattato subito e anche le ricerche, così come la disperazione dei familiari. La prigionia durò 93 giorni, trascorsi quasi tutti legato e incappucciato. Il calvario del bambino si concluse il 25 settembre nelle campagne di Lula, dopo il pagamento di un riscatto di 300 milioni di lire. Il sequestro Locci fu il secondo rapimento che ebbe come vittima un bambino: poche settimane prima, infatti, nella zona di Portisco fu rapito l’undicenne Mauro Carassale, figlio di un noto commerciante di Olbia. Con il rapimento dei piccoli Luca Locci e Mauro Carassale, qualcosa si era rotto: venne infranto il codice barbaricino che vietava, appunto, il rapimento di bambini. La drammatica storia di Luca Locci e il ruolo di certi personaggi è ricostruita nella sua interezza da Ettore Angioni nel libro “Il sequestro Locci”, 3° volume della collana “Il Romanzo della Superanonima Sequestri Sarda”.