Lingua, Poita in sardu

POITA IN SARDU? – ARRAXONU DE ZUANNE PEDRU MARRAS-MELONI (ZAMPA)

Zampa no tenit abisòngiu de essi presentau ca est unu grand’òmini, filloru de Antoni Simon Mossa. Polìticu indipendentista otieresu e grandu pensadori, scridori, defensadori de sa Lìngua Sarda ca at stantargiau sa primu fundatzioni ènnigu-culturali de Sardìnnia chi ddi nant «S’Iscola Sarda».
At pigau parti a sa manifestada «Poita in sardu ?» de su 25 de maju de su 2018, primu editzioni. At bòfiu, duncas, contai su tretu fatu de su movimentu linguìsticu de is annus sessanta de su sèculu passau a oi, de is batallas cumentzadas de Mialinu Pira e de Antoni Simon Mossa finsas a lompi a is primu leis de amparu de su Sardu.

Giampiero Zampa Marras

#poitainsardu

Giampiero Zampa Marras MeloniPOITA IN SARDU? su 25 de maju 2018
POITA IN SARDU?
La lingua siamo noi, la nostra terra, la nostra identità.
Poita in sardu? È questa la domanda.

Su di ALFA EDITRICE

Fondata a Cagliari nel 1976, ad opera del giornalista e scrittore Gianfranco Pinna, Alfa Editrice diventa fin dai suoi primi esordi l'emblema di riferimento editoriale per l'ampio fermento culturale che, tra fine anni 70 e inizi anni 80, risveglia in gran parte della Sardegna un'articolata spinta indipendentistica che sfocerà poi nella formazione di una classe dirigente, partitica e di governo.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *