Lingua

POITA IN SARDU? – ARRAXONU DE PÀULU ZEDDA

Poneus innoi su videu de s’arraxonu de Pàulu Zedda de Sìnnia, mèigu-dentista e finsas cantadori a mutetus. Oindii setzit in su Consillu regionali e apoderat sa Giunta de Frantziscu Pigliaru. Est su primu firmatàriu de sa lei regionali noa po sa Lìngua Sarda (L.R. nr 22/2018). De sèmpiri in primu lìnia po s’amparu e s’avaloramentu de sa lìngua nosta, at pigau parti a sa manifestada «Poita in sardu ?» de su 25 de maju de su 2018, primu editzioni. Po essu su Sardu, lìngua chi issu etotu imperat dònnia dii in calisisiat logu, est una prenda manna de s’identidadi nosta, de importu mannu po s’apartenètzia a una comunidadi.

#poitainsardu

Paolo Zedda

Paolo ZeddaPOITA IN SARDU? su 25 de maju 2018
POITA IN SARDU?
La lingua siamo noi, la nostra terra, la nostra identità.
Poita in sardu? È questa la domanda.

Su di ALFA EDITRICE

Fondata a Cagliari nel 1976, ad opera del giornalista e scrittore Gianfranco Pinna, Alfa Editrice diventa fin dai suoi primi esordi l'emblema di riferimento editoriale per l'ampio fermento culturale che, tra fine anni 70 e inizi anni 80, risveglia in gran parte della Sardegna un'articolata spinta indipendentistica che sfocerà poi nella formazione di una classe dirigente, partitica e di governo.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *